Insieme alla fiaccolata contro l’odio

con Nessun commento
Mercoledì 19 febbraio anche Psicologi per i Popoli Emilia Romagna partecipera’ alla fiaccolata contro l’odio e le discriminazioni, organizzata a Bologna dal Centro Culturale Zonarelli.
Di fronte a fatti così gravi come quelli accaduti recentemente a Bologna, nei confronti di un professore universitario, Henri E. Lederman, le nostre coscienze non possono ignorare l’invito ad una marcia di silenzio e di riflessione collettiva, oltre che di protesta, per esprimere lo sdegno contro i riverberi razzisti.
Manifestare pacificamente per contrastare il dilagare della violenza contro ciò che è “diverso”, contro la “non cultura”, intesa come incapacità di leggere gli errori del passato e riconoscersi in un sistema di conoscenze, opinioni, credenze, simboli e comportamenti civili, è anche questa espressione della mission della nostra Associazione, che si basa sui principi costituzionali della democrazia e della parità di genere, di razza e di status sociale e riconosce i valori della collettività solidale nel rispetto e nella tutela delle differenze individuali.
​È nostro intento condividere e divulgare iniziative che sollecitano il senso di una solidarietà comunitaria che sostiene, protegge e cura, promuovendo azioni a tutela della salute mentale e del benessere psicologico, sia a livello individuale che sociale.
Le ferite dell’anima provocate dall’odio, lasciano infatti cicatrici profonde, difficili da sostenere, dolorose da nascondere e impossibili da dimenticare.
Da anni l’associazione offre la professionalità dei propri volontari, psicologi,​ per dare​ uno “spazio” al dolore delle vittime di violenza diretta o indiretta, attraverso interventi di sostegno psicologico specializzato.
Con la partecipazione a questa fiaccolata, Psicologi per i Popoli si unisce alla voce di una comunità che​ intende opporsi pacificamente a qualunque forma di discriminazione.
Raffaela Paladini
Presidente Psicologi per i Popoli ER
Alessandra Ferrini
Consigliere Psicologi per i Popoli